La Fondazione Luci Guderzo, in collaborazione con l'istituto Treccani, ha "aperto le porte" del prestigioso Dizionario a tutte le persone con difficoltà visive. L'opera è infatti ora consultabile liberamente e interamente attraverso il software WinLucy (potete scaricare gratuitamente il software dal sito www.winlucy.it)